Presto, portatela SUBTIO in sala operatoria, apritele il cranio!


Nessuno in famiglia sapeva che che mia mamma aveva un aneurisma cerebrale (una malformazione di un'arteria nel cervello) e mai e poi mai mi sarei aspettato che si sarebbe rotto proprio nel periodo di natale...

Mentre le rotelle del letto della mia mamma scivolavano lungo il corridoio del pronto soccorso verso la sala operatoria, io ero ignaro di tutto.

 

Mia madre era stata così forte, che era riuscita a trascinarsi da sola fino al pronto soccorso, nonostante un emicrania che doveva essere come una di quelle trivelle per il petrolio in mezzo al cervello, prima di svenire inerme nella sala d'attesa dell'ospedale Niguarda ed essere portata d'urgenza in sala operatoria.

 

Era il 23 novembre 2019, più o meno alle 10 e mezzo della mattina.

 

Quel giorno il cielo fuori era grigio perla, l'aria come al solito era leggermente rarefatta dallo smog, ed io ero completamente ignaro di tutto mentre aprivano il cranio alla mia mamma.

 

Nonostante la mia famiglia avesse perso la tradizione del natale da tempo, io avevo trovato il mio modo per conservare quel senso di sicurezza, di solidità e di amore, che avevano sempre accompagnato il periodo natalizio durante la mia infanzia.

 

E quel modo per conservare il calore del natale, per poter continuare ad essere un po' bambino, era stato quello di viverlo sotto il tetto delle altre famiglie.

In poche parole, avevo reso il natale il cuore pulsante del mio lavoro e da diversi anni ormai, mentre i miei amati clienti festeggiavano e si prendevano le ferie, io mi rintanavo al calduccio vicino al forno del mio negozio e producevo panettoni pieni di zucchero, burro d'alpeggio e uova per loro.

 

Anche se l'idea di riempire di zuccheri, glutine e cerali i miei clienti, non mi entusiasmava particolarmente; questo aspetto passava completamente in secondo piano, grazie alla consapevolezza che i miei dolci, in qualche modo, avrebbero potuto far rivivere i momenti magici della mia infanzia anche alle famiglie e ai bambini che sceglievano di averne uno.

 

Per quanto io sia da sempre un'appassionato di sport, nutrizione e alimentazione, quei panettoni erano il mio modo per continuare a vivere il natale.

 

Perciò, anche se avevo studiato i danni che recano gli zuccheri e i cereali al corpo, ero convinto che un po' di zucchero per rendere omaggio alla famiglia e all'amore universale, festeggiando il natale, non avrebbe ucciso nessuno.

 

Come al solito in quel periodo ero sommerso di ordinazioni, scatole e vivevo le giornate avvolto dal profumo di burro e con le narici spalancate dall'incredibile aroma della vaniglia più buona del mondo.

 

Le mie giornate di lavoro duravano 27 ore su 24, rendendomi fiero e felice che il mio amore per il natale tornasse utile alle famiglie che assaporavano i prodotti che realizzavo in uno strano stato di "iper-allerta", che mi permetteva di realizzare panettoni fuori dal comune.

 

Tutto questo fermento solitamente illuminava i miei occhi e alleggeriva il mio animo con ilarità e spensieratezza, ma anche se ero ancora all'oscuro di tutto, quel 23 novembre sentivo che c'era qualcosa di diverso... qualcosa che non andava.

 

Era come se io avessi una catapulta nello stomaco e sentivo palle di fuoco che picchiavano contro l'addome.

 

"Che cosa mi sta succedendo" mi chiedevo...

 

Il mio "famoso" appetito era sparito e quel giorno mangiai il nulla più assoluto.

 

Mi sentivo stranamente scarico, vuoto e spaesato, quasi come se anche io stessi subendo un intervento.

 

Non riuscivo a concentrarmi e mentre mi ero preso una pausa per pattinare con i roller, avevo il collo coperto dalla sciarpa, le mani avvolte dai guanti e girovagavo senza meta per le asfaltate strade di Milano, cercando di capire cosa mi stesse succedendo:

 

alle 22.04 arrivò la chiamata che nessun figlio vorrebbe ricevere...


>> Adriano, devo dirti una cosa. Non ti agitare però, d'accordo!??



-- Okay, dimmi pure.


>> Tua mamma... tua mamma... tua mamma è in terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano. Questa mattina l'hanno operata d'urgenza al cervello per la rottura di  un aneurisma.


Erano già passate 13 ore dall'intervento...

 

Mentre il mio fratellastro parlava, avevo la sensazione di avere il ticchettio delle lancette di un orologio dentro alle orecchie e aveva un volume frastornante.

 

Per 30 secondi ho creduto che mi sarebbero scoppiati i timpani...

 

Così ho scaraventato il telefono in terra e ho fiondato le mani verso l'alto per coprire le orecchie, sperando che il ticchettio smettesse di battere e mi sono rannicchiato per qualche attimo.

 

Mentre realizzavo quello che stava succedendo, avevo il battito cardiaco che era udibile anche ad un metro di distanza e nonostante il cappotto invernale che indossavo fosse enorme, si notava palesemente il torace che si gonfiava e si sgonfiava come le membrane di un pesce fuori dall'acqua.

 

Ho passato almeno 30 secondi ripercorrendo una -se pur giovane- vita intera, più altri 15 per realizzare che se non mi fossi preso cura io di mia mamma, non lo avrebbe fatto nessuno e che il natale 2019 era finito ancora prima di cominciare.

 

D'altronde nessun business vale la vita di una mamma...

 

Mentre guidavo violando qualsiasi articolo del codice della strada (come se arrivando 3 minuti prima avrei potuto fare qualcosa di utile), avevo il cervello e lo stomaco che erano più vuoti nel nulla cosmico e mi sentivo solo e spaesato, come mai prima di quel giorno.

 



 

Ero furioso con me stesso...

 

Sentivo un enorme senso di colpa per aver lasciato mia madre libera di scegliere tra un percorso di recupero naturale e una terapia farmacologica che le aveva suggerito il medico, per cercare di riuscire FINALMENTE a divorziare dal suo matrimonio con il vizio dell'alcool che le stava disintegrando la vita.

 

Non avrei mai dovuto farlo...

Ero ironicamente diventato vittima del mio rispetto per la libertà individuale e avevo omesso di considerare che, chi ha a che fare con le dipendenze, spesso perde la lucidità necessaria per prendere le migliori decisioni per la sua vita.

 

Sospettavo che quel farmaco c'entrasse qualcosa...

 

E dopo essere stato in ospedale per farmi dire dai medici che se mia madre fosse sopravvissuta, sarebbe quasi certamente rimasta  MENTALMENTE handicappata, ever accarezzato il volto pallido e intubato della mia mamma in stato comatoso:

 

presi le sue cose e mi diressi verso casa sua con i suoi indumenti da lavare e il fumo che mi usciva dal naso.

 

Cercai per tutta la casa il farmaco che avevo sconsigliato a mia madre di prendere e che sapevo avrei trovato, come successe circa un paio d'ore dopo.

 

Lessi attentamente il foglio illustrativo, feci della ricerca in rete e con gli occhi spalancati e colmi di lacrime, realizzai che se mia madre fosse morta io sarei stato complice del suo decesso.

 

Non avrei mai dovuto permetterle di imboccare quella strada...

 

Le arterie sono un po' come le tubature dell'acqua: anche se sono malformate ma sono solide e non vengono sottoposte e ripetuti e improvvisi sbalzi di pressione, è praticamente impossibile che scoppino.

 

E un aneurisma cerebrale non è altro che questo: una malformazione delle "tubature del sangue".

 

Una malformazione arteriosa può esplodere e ucciderti, solo se il punto "difettato" è debole e solo ed esclusivamente se viene sottoposto a continui  ripetuti sbalzi di pressione sanguigna.

 

E indovina un po' quali effetti collaterali sono stati riscontrati in chi consumava e consuma quel farmaco che aveva silenziosamente cominciato a consumare mia madre... ?

 

Esatto. Sbalzi di pressione arteriosa e indebolimento delle arterie (oltre all'aumento di insulina nel sangue, che di conseguenza scatena una tempesta di reazioni a catena come il desiderio di zuccheri, che a loro volta infiammano il corpo e indeboliscono ulteriormente le arterie).

Mi sentivo un inetto, uno sciocco e un debole.

 

Appena 2 mesi prima avrei probabilmente potuto prevenire tutto questo flagello e se mia madre fosse morta, io sarei stato complice.

 

Non mi rimaneva altro da fare che aspettare e convivere con il terrore di ritrovarmi con una mamma mentalmente disabile da accudire, o ancora peggio di essere complice di un suicidio farmacologico.

 

Quella notte andai a letto alle 4,45 e mi svegliai la mattina seguente alle 6,00.

 

Ero vuoto, sconsolato ed affranto, avevo preso un sacco di impegni lavorativi e sapevo che alcuni di questi non li avrei potuti rispettare secondo i termini stabiliti e questo era un vero e proprio pugno nei denti per il mio orgoglio.

 

Cercavo di rimanere concentrato, continuavo a prendere ordini e speravo che i miei nervi reggessero il peso di quella orrenda situazione...

 

...Ma alla fine le tempeste che si scatenarono in famiglia con quei succhia sangue di alcuni familiari che si avventarono sui risparmi di mia madre senza alcuna pietà, come se fosse già morta, sbrandellarono il mio autocontrollo e soffocarono il mio buon umore.

 

Ero solo, incerto su cosa sarebbe successo e avevo smarrito ogni briciola di fiducia in me stesso.

 

Mia madre era peggiorata a causa di una sonda posizionata male nel cervello durante l'operazione e se nel rimuoverla avessero fatto degli errori, si sarebbero potuti manifestare danni irreparabili.

 

A pensarci oggi, sembra che sia passata una vita in mezzo, eppure in quei giorni il tempo scorreva così lento da fare apparire il dolore insopportabile.

 

Mi capitava spesso di guardare al di fuori della vetrina del mio negozio la pioggia cadere nelle uggiose giornate grigie che caratterizzavano quel periodo e di sognare di sparire per sempre, in modo da poter smettere di guardare in faccia la cattiveria a cui possono arrivare le persone e cessare di sopportare il sapore acre che può lasciarti in bocca la vita.

 

E se non lo facevo, era solo perchè ero ancora convinto che ero su questo mondo per fare qualcosa di buono per lasciare un segno positivo, che potesse rendere questo mondo meno crudele.

 

Mentre io combattevo con le ombre di me stesso, fortunatamente mia madre uscì lentamente dal pericolo di morte e recuperò -in maniera inaspettata- circa l'80% delle sue capacità motorie con una maggiore rapidità.



 

Secondo i medici era già un mezzo miracolo e a gennaio 2020 dicevano che dovevo essere grato per i risultati ottenuti -dal loro punto di vista-.

 

Ma basandomi sui miei studi da autodidatta che nei 6 anni precedenti avevo portato avanti sulla nutrizione, l'alimentazione e sulla salute del corpo: credevo che loro si sbagliassero. Così...

Nonostante il parere completamente CONTRARIO dei medici che la stavano seguendo - il 4 gennaio 2020 presi mia madre e la trascinai fuori dal reparto riabilitativo nel quale le portavano avanti una terapia farmacologica, abbinata a degli esercizi di riabilitazione motoria.

 

Persino il medico di base cercava inutilmente di opporsi alla mia decisione di cambiare completamente terapia a mia mamma....

 

Eppure, qualcosa dentro di me mi diceva che quella era la cosa giusta da fare.

 

Presi tutte le competenze acquisite su nutrizione, alimentazione, sport e integrazione e le usai per trovare il coraggio di buttare nel camino di casa le indicazioni dell'ospedale.

 

Mentre le fiamme trasformavano rapidamente in cenere quelle inutili prescrizioni, mi rivolsi a dei medici e dei nutrizionisti privati (a pagamento ovviamente).

 

Via qualsiasi tipo di farmaco, addio alla maledettissima dieta mediterranea "tutta pasta, zuccheri e niente arrosto" che offrono gli ospedali e stop ad inutili simulazioni della vita domestica.

 

Ero solidamente convinto -nonostante le ultime settimane avessero VIOLENTATO drasticamente la mia autostima- che con un'alimentazione che mettesse al centro i grassi buoni e che bandisse gli zuccheri, avrebbe riportato in auge l'autodeterminazione di mia madre, riabilitando la sua auto-coscienza.

Secondo gli studi più recenti riportati sul JACC (journal of the american collage of cardiology) dell'american college of cardiology appunto, pubblicati tra il 2017 e il 2018: i soggetti che hanno alti livelli di zuccheri nel sangue, aumentano del 67% le probabilità di avere problemi cardiovascolari e mettono a rischio le loro arterie con aumenti della pressione arteriosa che può anche raddoppiare.

Inoltre, gli studi più recenti pubblicati sullo stesso giornale, hanno candidamente dimostrato quanto gli zuccheri rendano più DEBOLE la struttura stessa delle arterie.

 

Il dottor Joseph Marcola invece -autore di 5 libri best seller del New York Times sul potere dei grassi all'interno dell'alimentazione per  la buona salute del cervello e del sistema cardiovascolare- dopo aver raggiunto quasi 10 000 pazienti seguiti direttamente dal suo studio medico a Chicago: ha empiricamente dimostrato la validità di un'alimentazione prevalentemente lipidica, per diminuire il livello di infezione generale del corpo e avere delle arterie più pulite e robuste

 

E a dispetto di quello che dicevano i medici convenzionali e le maledette masse di conoscenti schiavi degli zuccheri e della dieta mediterranea consigliata dalla medicina farmaco-centrica,  togliendo i farmaci di botto a mia madre NON è morto nessuno...

 

...anzi, con un'alimentazione fatta prevalentemente di grassi buoni, ad una settimana da quando era tornata a casa, mia mamma aveva già recuperatobuona parte della sua AUTOCOSCIENZA la completa indipendenza motoria e la sua auto-determinazione, che in ospedale sembravano essere spariti nel nulla più totale.



 

Prima di scrivere questa storia, ci ho pensato molto bene, perchè so già che ci sarà sicuramente chi dirà che è "immorale" utilizzarla per parlarti di quello che scoprirai tra poco.

 

Ma dopo averci riflettuto a lungo, mi sono reso conto che sarebbe invece un ENORME spreco non farlo, perchè si tratta di qualcosa che fa solo del bene e che non fa male a nessuno.

 

Nel corso dei 3 mesi successivi all'uscita di mamma dall'ospedale, mentre potevo meravigliarmi di giorno in giorno, per quanto velocemente lei recuperasse l'autosufficienza, mi sentii in obbligo di prendere alcune delle decisioni più importanti della mia vita.

 

Erano anni che avevo scoperto quanto siano mortali gli zuccheri per la buona salute del corpo, che sapevo quanto i cereali inibiscano le nostre capacità innate e che conoscevo i danni irreparabili che può fare il lattosio.

 

Avevo persino fatto uno studio empirico su di me, rendendomi conto palesemente di quanto escludere gli elementi di cui sopra dall'alimentazione, fosse rivitalizzante e tonificante per la salute della mente e del corpo.

 

Ma non avevo mai trovato il coraggio per farlo...

 

Non avevo mai trovato il coraggio di voltare pagina, di rinnegare la professione che mi aveva permesso di trovare la mia strada nel mondo del lavoro; ma vedendo i progressi di mia mamma, non ho potuto proprio fare a meno di rivoluzionare la mia vita.

 

A marzo 2020 ho chiuso il mio negozio e con le tasche gonfie di incertezze sul futuro, di dubbi e di paure legate alla mia capacità di reinventarmi: ho deciso che era giunto il momento di ricominciare da capo.

 

Un po' a mal in cuore, ho lasciato il locale che per 7 anni era stato il covo delle mie marachelle imprenditoriali e mi sono preso del tempo, per capire se quella del commerciante fosse veramente la mia strada.

 

Avevo perso tutte le mie certezze, tranne la consapevolezza -rinforzata dalla rapida riabilitazione di mia madre che continuava a verificarsi sotto ai miei occhi- che un'alimentazione prevalentemente fatta di grassi è l'unico cibo specie-specifico per noi cavernicoli evoluti.

 

Prima della sventura con la mamma, avevo già flebilmente cercato di realizzare la prima linea di Paleo Pasticceria italiana, ma dopo aver visto i miracoli che può fare l'alimentazione paleo su di me e su mia madre, sentivo un incontenibile desiderio di restituire qualcosa, di contribuire alla diffusione di questa filosofia.

 

Così mi sono messo a scrivere...

 

Ho lasciato che la mente galoppasse libera, ho permesso al mio istinto e alla mia indomabile passione, di aggirarsi senza freni all'interno delle cartelle del mio PC e quasi senza rendermene conto, ho creato qualcosa di meraviglioso.

 

Il più grande scoglio per chi sceglie di provare ad abbandonare i cereali, i latticini e gli zuccheri, è che questi creano dipendenza e quando smetti di mangiarli hai le crisi di astinenza.

 

Uno studio scientifico riportato sul British Journal of sport medicine, realizzato dal dt. James di Nicolantonio della Luk's Mid America heart institute SUGLI ESSERI UMANI (e non sugli animali), ha dimostrato che il consumo di zuccheri raffinati porta allo sviluppo di reazioni psico chimiche e comportamentali, simili e maggiori di quelle che si riscontrano negli individui che fanno abuso di sostanze psicoattive.

 

E infatti, io che ne mangiavo a quintali, quando ho smesso, per un mese intero ho avuto coniati di vomito, contrazioni intestinali, e scatti di nervosismo.

 

Perciò il contributo più grande che potessi dare alla comunità per aiutarla a fare il passo più difficile (che è quello di attraversare il periodo di transizione), era sicuramente quello di fornire degli strumenti pratici per facilitare questo passaggio senza drammi.

 

E l'ho fatto realizzando un meraviglioso libro di 304 pagine, che contiene consigli pratici + una quantità infinita di ricette esplicate nei minimi dettagli, per realizzare dei dolci che siano costituiti prevalentemente da grassi buoni e dolcificanti alternativi.

 

Una vera e propria ancora di salvezza, che può tenerti lontano chilometri di distanza dalle tentazioni, con ricette pratiche e spiegate nei minimi dettagli.

 

Sono orgoglioso di presentarti....

 



>>>Dolci Paleo<<<



Il primo libro di Dolci Paleo in lingua italiana.

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

 

I Dolci Paleo sono dei dolci che escludono gli ingredienti industriali - come gli zuccheri che trovi nelle merendine dei supermercati -  insieme ad alcuni ingredienti dannosi che sono figli dell'agricoltura selvaggia.

 

Chi li preferisce ai dolci stucchevoli della pasticceria moderna, lo fa perchè la dolcezza primitiva è nuova e inedita, anche se è nata nella prima notte dei tempi: è fresca, genuina, salubre e ti aiuta a mantenerti forte, energico e nel pieno della forma senza rinunciare ai dolci.

 

Con i Dolci Paleo puoi buttare via glutine, cereali, latticini, zuccheri e persino i lieviti vivi e utilizzare materie prime altrettanto buone e deliziose, ma sane come il cibo ai tempi delle caverne.

 

Sono Adriano Iseppi (PASTICCERE CON 14 ANNI DI ESPERIENZA ALLE SPALLE) e sono l'autore di Dolci Paleo -il primo libro di dolci paleo in lingua italiana- e creatore della pasticceria paleolitica - la pasticceria che si fa mangiare SENZA farti venire la cicca e le carie ai denti.

 

E se vuoi ...

Geppy Ribaudo - personal trainer PRIVATO dei ricchi

Ho acquistato "Dolci Paleo" perchè penso che se proprio uno deve fare uno sgarro, lo deve fare con ingredienti paleo. Bravo Adriano.

Sam Bombardelli ha fatto la torta per la mamma...

Ottime ricette e funzionano anche per chi ha poca o nessuna esperienza.

Annalisa & Biagio

Le ricette sono facili da capire e il libro si legge come a bere un bicchiere di acqua di cocco...

Un libro che spiega tutto in maniera davvero molto semplice e comprensibile. Io dopo nemmeno un giorno che lo avevo ero già riuscita a fare la mia prima torta. Grazie Adriano

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Scopriamo insieme COSA C'E' DENTRO ALLE 304 pagine del libro Dolci Paleo, anticipando la fine delle 1000 copie disponibili per l'acquisto...

Prima di dirti cosa c'è dentro però permettimi dirti cosa invece EVITERAI di trovare nelle 304 pagine del libro Dolci Paleo (oltre ad evitare ricette viste e riviste):

  • NON troverai immagini che servono solo a farti vedere quanto sia bravo io a fare i dolci;
  • NON troverai ricette scritte in maniera superficiale a cui mancano le grammature precise;
  • E NON troverai cose difficili da applicare;

Il libro è stato scritto per trasformare te in un master chef dei Dolci Paleo amico mio e non per farti vedere quanto sia bravo io (scusa la ripetizione).

Lo scopo ambizioso del libro è quello di trasformarti in un'abile alchimista dei dolci privi di ingredienti industriali, capace di rallentare il tempo e ipnotizzare le persone a cui farai assaporare la leggerezza e la genuinità dei tuoi dolci.

Dolci Paleo è la bibbia della dolcezza primitiva e grazie a questo libro, riscoprirai il piacere di godersi i dolci in tutta tranquillità e senza sensi di colpa, perché si tratterà sempre di dolci sani, buoni e leggeri.

All'interno del libro scoprirai...

I 3 dolcificanti dell'apocalisse che spediranno all'inferno lo zucchero bianco, insieme ai danni che potrebbe fare alla tua salute, per preservare la tua bellezza continuando a godere di ogni momento di dolcezza.

Ci sono davvero 3 dolcificanti che spazzeranno via dalla tua vita lo zucchero bianco per sempre e senza rimpianti e dentro alle 304 pagine del libro Dolci Paleo scoprirai quali sono e soprattutto come si usano.

Si tratta di 3 dolcificanti straordinari, tanto che addirittura 2 di questi sono consigliati dai dentisti per rimineralizzare i denti e sbiancarli come fiocchi di neve.

Uno addirittura ha ZERO calorie e il tutto senza NESSUNA CONTROINDICAZIONE  e per scoprirlo ti basta acquistare il libro Dolci Paleo, nel quale vedremo anche come...

Avere dolci paleo morbidi SENZA spremere le mammelle delle mucche e assaporare il piacere dei grassi senza imbottirsi di lattosio e caseine.

Ci sono un'infinità di alternative al latte per avere dolci morbidi e gustosi, senza spremere le mammelle di una mucca per intossicarsi le arterie con il lattosio e le pericolose caseine, da usare in cucina e in questo libro scoprirai quelle più valide e più pratiche per fare dei dolci deliziosi mantenendoti bello e in forma come un usignolo.

Quando li conoscerai, rimpiangerai di non aver fatto prima la loro conoscenza, insieme a tutti gli altri ingredienti che si usano per fare i Dolci Paleo e che puoi scoprire nelle 304 pagine del libro in carta ed ossa, nel quale scoprirai se ...

E' nata prima la gallina o prima l'uovo? Che importanza ha  se con le uova si riesce a sostituire il glutine e ad essere più belle e in forma? Apri il libro Dolci Paleo e scopri come sfruttare al 300% le uova per tenere insieme gli ingredienti anche SENZA cereali e glutine...

Ti svelo un segreto amico mio...

Le uova NON sono l'unico addensante naturale che scoprirai nel libro.

Tuttavia per fare i Dolci Paleo sono (quasi) sempre l'alternativa che preferisco e per sostituire il velenoso glutine, dovresti preferirle anche tu per rimanere in forma, grazie all'ingrediente segreto anti age che le uova contengono e che dovresti voler mangiare ogni giorno per rimanere bella e in forma, senza dover andare dal chirurgo estetico per gli anni a venire.

Dai, te lo dico, si tratta del collagene e utilizzando uova in abbondanza dentro ai tuoi Dolci Paleo ne fai una bella scorpacciata, assaporando il piacere di mangiare dolci sani e deliziosi.

Dolci che ad esempio vengono fatti con..

Le 13 creme naturali che faranno appassire e rinsecchire i cornetti alla crema di TUTTE le pasticcerie della tua zona con la leggerezza e la bontà delle tue ricette, già nel primo mese di pratica.

Sono TUTTE creme inedite e che su Google e You Tube non sono mai esistite e tu puoi averle con indicazioni precise e dettagliate, per fare in modo che tu possa riprodurle con successo ogni volta che vuoi anche se hai poca o nessuna esperienza e ti senti negato.

Sarai l’autore dell’Artemisia (l’Artemiasia è un quadro) della pasticceria casalinga.

Un vero e propria pittore contemporaneo, dipingerai creatività, gusto e leggerezza, per la tua famiglia e per le persone che avranno l'onore di ospitare sui propri palati le tue delizie.

Ma vediamo nel concreto cosa imparerai a fare:

  • La crema di Apollo il dio sole, per stupire ospiti e parenti neolitici con i TUOI dolci paleolitici. PAGINA 99
  • Dal Piemonte alla TUA CAPANNA: ecco la paleo crema che gli amanti delle Langhe hanno sempre sognato. FALLA e le colline non ti mancheranno MAI nemmeno per un giorno. PAGINA 100
  • Come le noci di cocco possono fare girare un turbine di sapore nella tua bocca pronto a sconvolgere le tue papille gustative con l’impeto giovanile di Taz il diavoletto della Tasmania (Taz il diavoletto è un cartoon agitato) racchiuso in una paleo crema. PAGINA 107
  • La paleo crema “rubata” agli indigeni australiani per fare saltare dalle sedie i tuoi ospiti come dei canguri -soprattutto se la mattina hanno sempre mangiato la crema pasticcera-. PAGINA 116
  • Se vuoi vedere i tuoi ospiti che SI DIVERTONO come i partecipanti al carnevale di Rio in Brasile: questa è la paleo crema che fa al caso tuo. Preparala e dovrai cacciare i tuoi ospiti a pedate dopo che l’avranno assaggiata… PAGINA 121
  • Più altre 7 creme che scoprirai nel libro.

Come puoi intuire sono davvero TUTTE creme inedite e che su Google e You Tube non sono mai esistite e tu puoi averle con indicazioni precise e dettagliate che ti permetteranno di sconvolgere dal piacere la tua bocca e i palati delle persone alle quali le offrirai.

E se l'idea di trasformarti nella pittrice Madame Perrot dei giorni nostri in cuicina, non ti dovesse bastare...

Questa è la mia prima torta, fatta seguendo le ricette di Dolci Paleo.

Non è perfetta ma sono sicuro che migliorerò.

Grazie Adriano!

(torta realizzata dai lettori di Dolci Paleo)

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Con le 7 super spalmabili che faranno diventare VIOLA PER L'INVIDIA tutti gli scoiattoli della pasticceria moderna, grazie agli ingredienti sani e genuini dei Dolci Paleo.

In poche parole renderai le tue mani dei pennelli da cucina capaci di farti sentire come la pittrice Elisabeth Vigèe  anche se fino a ieri non avevi mai acceso un frullatore, portando energia e gusto al posto della dolcezza stucchevole dello zucchero usato nella pasticceria moderna.

 

Le più grandi pittrici della storia ti invidieranno dalle loro tombe e vorranno risorgere per imparare da te come si fanno i Dolci Paleo dopo che avrai studiato questo manuale pratico e straripante di indicazioni precise e mirate su come si fanno i dolci.

Gli scoiattoli della pasticceria moderna che rosicchiano le spalmabili da supermercato, all'improvviso potrebbero trasformarsi in dei FAN sfegatati della leggerezza e della genuinità con cui ti occupi delle ricette in cucina, anche in fatto di dolci.

Per intenderci vediamo alcune delle paleo spalmabili che imparerai a fare:

  • La paleo spalmabile che le Barby dai 3 ai 17 anni vorrebbero che TU FACESSI PER LORO in modo da sentirsi uniche, femminili e SPECIALI per le loro mamme e i loro papà, prima che sia il fidanzatino a farlo al posto tuo. PAGINA 157
  • Come un’orchidea può trasformare la tua crema spalmabile in una leccornia paleo più profumata di un campo elisio: mangiala adesso e allontana lo stress dalla mentre con l’aroma più buono del mondo prima che la frenesia si porti via la TUA salute mentale. PAGINA 160
  • Perché anche i limoni hanno il diritto di essere spalmati dalla tua paleo paletta facendo la linguaccia alle nocciole alle quali siamo stati abituati ad associare alle creme spalmabili dalle pubblicità ? Prova questa crema prima che i limoni spariscano dal frigorifero e NON vorrai mai più una spalmabile SENZA la vitamina C. PAGINA 163
  • La Bronte spalmabile che ogni cucciolo di cavernicolo vorrebbe avere pronta da spennellare nelle sue torte e da mettere nei suoi biscotti: usala QUESTA SERA e converti gli amanti della Ferrero ai pistacchi anche se fino a questa mattina avevano sempre creduto di essere degli scoiattoli. PAGINA 166
  • FANCULO alla paleo… anche nel paleolitico dicevano le parolacce e VIOLAVANO LE REGOLE. Fai questa spalmabile alcolica adesso e NON lo saprà nessuno che sei passato col rosso. PAGINA 169

Sottotitoli creativi a parte, all'interno del libro apprenderai le nozioni per andare in piena controtendenza con la pasticceria moderna piena di zucchero bianco e lattosio, riportando in auge il delizioso sapore genuino dei dolci privi dei grandi veleni della pasticceria moderna.

E non ci fermiamo qui, perchè nel libro vedremo anche...

Io ho fatto anche il corso di Paleo Pasticceria con Adriano e come spiega le cose lui si capiscono sempre. Grande Adriano!

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Come re inventare (con ESTREMO successo) la ruota del Pan di Spagna, con 6 inusuali, genuine, leggere e deliziose alternative, per avere delle basi da cui partire, sbizzarrendosi con una lista (quasi) infinita di torte che siano pura poesia per il palato, senza danneggiare la salute e la silhouette.

 

Pur escludendo il lievito (ti sembrerà strano) ma si possono fare torte soffici come dei cuscini e gustose come dei  lamponi (o qualsiasi altro frutto ti piaccia) e questo è un innegabile colpo di fortuna per te che devi rimanere in forma e mantenere la tua silhouette per qualsiasi prova costume, ma non vuoi rinunciare ai dolci.

Ed è quello che andrai a fare, scoprendo 6 ricette che sostituiscono il Pan di Spagna offrendo persino qualcosa di meglio a chi decide di entrare nella filosofia della Paleo Pasticceria.

Anche qui te ne mostro 3 giusto per introdurti alle 304 pagine colme di contenuto del libro Dolci Paleo:

  • Usa “Pan di Brasile” per le tue torte paleo e chi è abituato alla pasticceria moderna vorrà cambiare dieta già dalla prima volta che lo cucinerai per lui. PAGINA 186
  • “Pan di Bronte”—il pan di spagna che al di fuori della pasticceria paleolitica I NEOLITICI si possono solo sognare e che qui invece è una realtà da provare subito. PAGINA 194
  • Anche i tuberi hanno un cuore e se usi la chufa per fare il tuo paleo pan di spagna, ti ameranno anche gli intolleranti alla frutta secca. PAGINA 202

Dopo essere stata a suo corso a Roma, non potevo certo farmi mancare il libro e devo dire che Adriano riesce sempre a stupirmi. Ottimo libro e ottime ricette!

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Ognuna delle cose che abbiamo visto è solo una piccola parte dei contenuti del libro e in realtà al su interno scoprirai molto, molto di più come...

 

  • LE 5 TECNICHE DI ADDOBBO E FARCITURA 25 PALEOLITICHE;
  • Le trovi 5 ricette di torte VELOCI E FACILI da fare che puoi realizzare agevolmente anche quando ti capita il doppio turno a lavoro, devi aiutare i bimbi a fare i compiti e ti manca un partner a cui delegare la cottura;
  • Le 6 frolle e RIMANI NEL PALEO UNIVERSO per sempre salvando la tua silhouette, il tuo benessere e il tuo umore, sin dalla prima sfornata;--
  • I 3 trucchi per fare le cheesecake paleo SENZA USARE il formaggio;
  • + La una tecnica segreta rubata alle antiche accademie di pasticceria, per risvegliare il tuo senso artistico e trasformarti nella pittrice Tamara de Lempicka della pasticceria.

E ripeto molto altro ancora, a cui si aggiungono...

 

BONUS #1 : I principi del paleo gelato VIDEO (valore 29€)

 

Chi ha acquistato il corso per intero ha pagato fino a 290€ e per te che stai acquistando il libro (non so ancora per quanto) la parte più importante del corso sarà GRATIS, completamente gratis. Si tratta di una sessione video nella quale scoprirai:

 

 

  • Il motivo banale (ma non troppo) per il quale a volte le ricette dei vari blog, canali You Tube ecc... vengono MENO belle di come ti saresti aspettato;
  • Cosa può invece permetterti di essere un cecchino del paleo gelato, capace di fare sempre centro con le tue ricette come un tiratore professionista;
  • Il motivo che rende i gelati delle gelaterie su strada "anche quelli + "artiginali"- VELENOSI per la bellezza del corpo;

 

E qualche altra chicca che scoprirai all'interno del video, delle quali non ti parlo per evitare di rovinare l'effetto sorpresa.

E se pensi che i regali del Paleo Babbo Lievitatore siano finiti...

BONUS #2 : Paleo gelato al cioccolato, dolce e un po' salato... tu paleo gelato al ciccolato ! (Valore 29€)

 

 

Sappi che per darti accesso anche a questo BONUS, sarò costretto a regalare qualcosa anche ai miei amati clienti che hanno investito fino a 290€ per il corso sul paleo gelato per intero.

Ma ti regalo anche questa paleo ricetta GRATIS, completamente gratis, solo se acquisti ora il LIBRO Dolci Paleo - il primo libro di dolci paleo in lingua italiana.

E non è tutto...

Perchè oltre a REGALARTI 29€ + 29€ = 58€  di BONUS per ringraziarti di aver scelto di aver acquistato un libro che costa 24,90€, voglio farti anche uno sconto e farti pagare il libro solo...

21€ a cui devi aggiungere le spese di spedizione che costano 6,90, pagando in definitiva solo...

SOLI 27,90€

Come ti dico sin dall'inizio, ho scritto questo libro come FORMA DI CONTRIBUTO e non per fare soldi, ed è per questo che a fronte di un tuo investimento di soli 27,90€, voglio farti arrivare ben 79€ di contenuti caldi come il paleo pane appena sfornato, da applicare per trasformarti in uno dei primi Paleo Master Chef d'Italia.

E per fare in modo tu sia uno degli "illuminati" a sperimentare questa trasformazione

Da "contadino dei dolci"

a "Mater chef dei dolci paleo"

devi solo cliccare il bottone qui sotto e completare il tuo acquisto ora.

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Ah...

E se ti stai chiedendo come sta mia mamma oggi...

 

Beh, sta meglio di me, le ho trovato lavoro come badante per un ricco milionario scrivendo una lettera come questa e come hobby si fa i selfy  da mettere su Facebook.

 



 

La cosa non mi piace, ma sempre meglio averla viva e vegeta che fa le foto da sedicenne sui social, piuttosto che all'altro mondo, sei d'accordo?

Guida, fa la spesa ed ha recuperato al 100%, tanto che appunto fa anche da badante ad un altra persona lautamente pagata.

Ed dopo essere tornata in piena forma, continua a rimanerci SENZA rinunciare ai dolci, grazie alle ricette che puoi apprendere anche tu cliccando il bottone qui sotto.

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

>>>Adriano… , vorrei pagare con bonifico o carta di credito. Posso?>>>

 

 

Certo...

Ti basta solo cliccare il bottone per pagare con carta e scrivere a 3932214017 per pagare con bonifico. E puoi pagare anche con PayPal...

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

>>Adriano, come arriverà il libro?>>>

 

Con un Corriere espresso IN TUTTA EUROPA...

Per le spedizioni fuori dall'Italia scrivi a 3932214017;

Per quelli in Italia clicca qui sotto e acquista!

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

>>>Adriano, gli ingredienti per fare I tuoi dolci si trovano facilmente?>>>

 

Certo, se ti verranno dubbi potrai sempre scrivermi!

Acquista cliccando qui sotto.

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Ci vediamo nella tua cucina!

Non vedo l'ora di trasformarti in un Paleo Master chef e spero di conoscerti presto di persona.

E ricorda... chi non si lecca le dita, gode solo a metà!

Adriano

Primo Paleo Pasticcere in Italia

Autore di Dolci Paleo - il primo libro di dolci paleo in lingua italiana

Creatore di Paleo gelato say YES! -- Il primo sul paleo gelato scientifico

Ps:

Qui sotto trovi le video testimonianze di chi ha fatto il primo corso di Dolci Paleo dal vivo a Roma.

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

Sì, voglio il primo libro di dolci paleo in lingua italiana!
50% Complete

Quanti libri vuoi?

Scegli la quantità giusta per te 1, 2 o 3 !?!??

PAGO CON CARTA!

Pago con PayPal...

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR

privacy Rispettiamo la tua privacy in conformità con il GDPR